cosa-vedere-in-sri-lanka-viaggi-eden

cosa vedere e fare in sri lanka

Cosa vedere e fare in Sri Lanka

Templi, antiche città e luoghi sacri più inportanti in Sri Lanka

Qui dettagliamo in ordine di importanza i monumenti, le città antiche e i luoghi sacri da non perdere durante la tua vacanza allo Sri Lanka.

La fortezza di Sigiriya (V secolo d.C.) è una roccia praticamente rettangolare di 360 metri di altezza che ospita le rovine di un antico complesso di palazzi nobili sulla sua cuspide.

È considerata una delle 8 meraviglie del mondo antico.

Questa opera del re Kassapa risale al V secolo d.C. e nasconde una storia di tradimento e vendetta.

Dichiarata patrimonio dell’umanità dall’UNESCO, Sigiriya è una delle principali attrazioni turistiche dello Sri Lanka.

Sigiriya Rock è un luogo di straordinaria bellezza.

A nessuno, che si tratti di locali o di turisti, rimane indifferente alla visione di questa enorme roccia su una vasta pianura di diversi chilometri di estensione.

Si dice che Sigiriya emana un’energia molto particolare che attrae e rigenera.

LEGGI DI +

Fondata nel IV secolo a.C., fu la prima capitale dello Sri Lanka e rimase attiva fino al X secolo d.C.
Anuradhapura è uno dei siti archeologici più grandi del mondo ed è considerato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.

Oltre agli antichi templi e stupa, vedremo soprattutto come gli abitanti dello Sri Lanka visitano e venerano questo luogo sacro.

È molto comune vedere gente sorridente vestita di bianco con fiori e altre offerte.

Molte persone si sentono commosse dagli incontri di centinaia di buddisti attorno all’albero del Bo.

Non perdere l’immagine di bambini e adulti che adorano questo albero sacro dove Buddha raggiunse l’illuminazione divina nell’India del Nord.

Il clou di Anuradhapura è l’enorme Dagoba Ruvanvelisaya o stupa innalzato in bianco alto 55 metri.

Il culmine dello stupa troviamo un “minareto” di pietre preziose valorato in milioni di rupie dello Sri Lanka.

LEGGI DI +


Anuradhapura 

Fondata nel X secolo d.C., Polonnaruwa fu la seconda capitale dello Sri Lanka e rimase attiva fino all’inizio del XIII secolo.

Dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, questa città conserva i resti di alcuni edifici e templi dell’epoca.

Le statue del Buddha e del re Parakrama scolpite nella roccia stessa si distinguono per la loro bellezza e imponenza.

Interessante è visitare la Alahana Pirivena University.

Nella cosiddetta “era di Polonnaruwa” fiorirono l’agricoltura, il commercio, l’educazione e la salute e, quindi, questa era è considerata la più radiosa della storia di questo paese.

Consigli per visitare Polonnaruwa:

Fallo al tramonto e in bici.

Ogni volta che il tempo lo consente, questa visita deve essere fatta, come molte altre in Sri Lanka, nel tardo pomeriggio.

La luce calda in quel momento dona uno splendore molto speciale alle rovine del meraviglioso Ceylon.

Oltre al ciclismo, è possibile effettuare la visita in tuk-tuk o in auto poiché le distanze tra i punti più interessanti sono grandi.

Raccomandazione aggiuntiva: osserva come le scimmie macaco giocano tra le rovine senza dar loro da mangiare ed evitare di lasciare le nostre proprietà a portata di mano.

LEGGI DI +

zona archeologica di Polonnaruwa

Si compone di 5 grotte convertite in templi.

All’interno puoi vedere 153 statue di Buddha, alcune statue dei re dello Sri Lanka e alcune divinità e divinità indù, oltre ai murales che coprono l’intero soffitto e le pareti della grotta.

La storia di Dambulla:

Risale all’anno I a.C. e ebbe il suo massimo splendore nel XII.

Oggi questo tempio è ancora molto attivo e di nuovo avremo l’opportunità di vedere buddisti dello Sri Lanka che offrono offerte come fiori, incensi, lampade ad olio …

A nostro avviso, il Tempio d’oro è uno dei posti migliori da visitare in Sri Lanka.
È breve e intenso, ma assolutamente essenziale. È il gioiello nella corona …

Fanno parte dell’immenso spettacolo osservato dalla cima del tempio con vista su campi di riso, alberi di cocco, montagne, ecc.

LEGGI DI +

dambulla patrimonio dell'umanità

Il Tempio del dente o Sri Dalada Maligawa.

In questo luogo sacro si trova la reliquia del Dente di Buddha.

Sin dai tempi antichi, questa reliquia ha avuto un ruolo molto importante nella vita dello Sri Lanka,  si credeva che chiunque lo possedesse avrebbe ottenuto il potere.

Ancora una volta controlleremo come i buddisti dello Sri Lanka affollano questo tempio con fiori e offerte per adorare il Buddha.

È un tempio molto importante per i buddisti,
ma piacerà anche a te, si respira un’atmosfera di pace e dove incontrerai molti punti di meditazione. 

Questa visita è interessante anche nel momento in cui le offerte o “pooja” sono fatte nei seguenti orari:
dalle 5 alle 7 del mattino
dalle 9.30 alle 11 
e dalle 18.30 alle 20 

LEGGI DI +

tempio-del-dente

Secondo antiche cronache il buddismo entrò nello Sri Lanka attraverso Mihintale nel 237 a.C.

In questa foresta sacra troveremo le rovine di quello che divenne un grande monastero che ospitò fino a 3.000 monaci.

Ci sono ancora resti della vita di allora: la sala da pranzo, la clinica, e una lunga scalinata di granito di 1840 gradini avvolta da maestosi frangipani.

Questa visita può essere fatta perfettamente dopo la visita all’antica città di Anuradhapura.

LEGGI DI +

zona-sacra

Un Buddha alto 14 m che è stato scolpito nel V° secolo in grande dettaglio direttamente sulla roccia.

LEGGI DI +

Triangolo-culturale-Aukana-il-Buddha-sri-lanka-viaggi-eden

Buduruwagala è un antico tempio buddista del X secolo, dove troveremo 7 statue di Buddha e aspiranti monaci scolpiti nella roccia stessa.

Inoltre, è un’attività da svolgere come un piccolo riposo o una fermata dopo essere scesi dalle montagne di Ella in direzione Parco Nazionale di Yala.

Avrai tempo di visitarla e nello stesso giorno partecipare al safari di Yala.

Sia il percorso che i dintorni di Buduruwagala sono molto mistici e rilassanti.

LEGGI DI +

monaci-in-Buduruwagala

Puoi alloggiarti a Hatton o Kandy per questa visita.

Curiosamente, questa escursione è eseguita all’alba.

Ciò significa che devi effettuare un trasferimento da Kandy alle pendici del Picco alle 23 per arrivare alle 2 del mattino e iniziare la salita.

Raggiungerai la cima  per osservare l’alba magica da questa montagna sacra.

E poi nella discesa apprezzeremo la bellezza della foresta e delle montagne che circondano lo Sri Pada.

LEGGI DI +

Il picco di Adamo

In Sri Lanka Viaggi Eden chiamiamo questi templi “alternativi” perché sono molto diversi dal resto dei templi buddisti della zona, in particolare Ambakke che è interamente costruito in legno.

LEGGI DI +

i templi di lankatilaka e ambakke

Un insieme di templi sacri di pellegrinaggio per buddisti, indù, musulmani e persino indigeni Veddhas.

Questa sincronia di diverse religioni rende Kataragama un posto molto speciale.

Sicuramente vale la pena andare a Kataragama nelle notti di luna piena.

La processione della luna piena di Luglio o Perahera di Kataragama, riunendo tutta la spiritualità dell’Asia in questa piccola enclave del sud dello Sri Lanka.

LEGGI DI +


Kataragama

Dalla cima di questa roccia Sigiriya Rock è contemplata da un’altra prospettiva.

A Pidurangala c’è un tempio che fu donato dal re Kassapa ai monaci buddisti in compenso per il loro trasferimento dalla fortezza di Sigiriya a Pidurangala per fare le loro attività e meditazioni.

Molte persone amano Pidurangala più della stessa Roccia di Sigiriya.

La verità è che è meno affollato ed è una placida escursione che, se hai abbastanza tempo, vale la pena fare.

LEGGI DI +

Pidurangala

È un tempio buddista sacro.

La storia di Aluvihare risale al terzo secolo a.C. fino al regno del re Devanampiyatissa.

Si ritiene che il re abbia costruito il dagoba, piantato l’albero Bo e fondato il tempio dopo l’introduzione del buddismo nel paese durante il suo regno.

Il Tempio di roccia di Aluvihare era il luogo storico in cui il Canon Pāli fu per la prima volta completamente scritto nel testo delle foglie di palma.

LEGGI DI +

Il-Tempio-di-Aluvihare

Dicono che questo tempio è esattamente al centro dell’isola.

Nalanga Gedige è un tempio indù utilizzato anche dai monaci buddisti.

Questo tempio di pietra fu costruito tra l’VIII e il X secolo.

Un bellissimo lago e l’ambiente circostante, fanno di Nalanda Gedige un luogo magico dove ci si riconcilia con tutto …

Una tappa essenziale dopo aver lasciato Dambulla in direzione di Kandy.

Puoi vedere il gallo endemico dello Sri Lanka, scimmie di montagna, diverse specie di volatili colorati …

Come sempre, i luoghi sacri si trovano nelle enclavi più belle dell’isola.

LEGGI DI +

il-tempio-di-Nalanda-Gedige

Chiamato anche Sri Muthumariamman(1852), fu costruito a Matale per gli operatori del tè dell’India meridionale.

Consigliamo senza dubbio di fare questa piccola visita per verificare la varietà di religione e cultura dello Sri Lanka.

I templi indù sono così diversi dai templi buddisti!

Questi ultimi sono immacolati bianchi.

D’altra parte, gli indù utilizzano migliaia di colori, per le figure che decorano questi “kovil”, li incontreremo in molte parti del paese, specialmente al nord: Jafna e Trincomalee da dove provengono i Tamil.

Inoltre, ovviamente! in luoghi in cui gli inglesi li utilizzavano nelle piantagioni di tè di Kandy, Nuwara Eliya, Haputale e  Ella.

LEGGI DI +

Tempio-indù-di-matale

Questo è uno dei templi più importanti della capitale.

Situato sul bordo del lago Beira, è costruito mescolando diversi tipi di architettura dello Sri Lanka, Thailandia, Cina e India.

LEGGI DI +

tempio-di-ganga-ramaya

Parchi Nazionali, Riserve naturali, Safari e molta natura

È perfetto combinare in un circuito di 10, 12 o 15 giorni, visite culturali con safari, parchi naturali e luoghi in cui la natura abbonda.

Questi sono i più importanti da non perdere durante la tua visita a questa perla dell’oceano indiano

Il Parco Nazionale di Yala è la riserva più visitata del paese ed è la seconda più grande.

Puoi vedere cervi, pellicani, cinghiali, coccodrilli, aironi, bufali selvatici, martin pescatori, elefanti, pavoni, orsi neri … e con un po ‘di fortuna vedremo anche il leopardo.

A tutto ciò dobbiamo aggiungere che è relativamente facile vedere i leopardi in Sri Lanka.

Il motivo è che è il paese con la più alta concentrazione di leopardi nel mondo anche dovuto a non avere predatori.

LEGGI DI +

Leopardo yala sri lanka viaggi eden

È il più grande Parco Nazionale in estensione dello Sri Lanka.

La particolarità di questo parco nazionale è l’esistenza del “Willus”, laghi naturali in lingua locale, circa 60.

In questo parco si possono osservare, oltre al leopardo, elefanti, bufali selvatici, orsi, cervi, diversi tipi di airone , anatre e uccelli endemici come il gallo della giungla.

Tra i rettili incontreremo coccodrilli e diversi tipi di tartarughe.

E come dice un poster di Wilpattu : “Non essere triste se non hai visto il leopardo.

Sicuramente lui ti ha visto”

LEGGI DI +

il-parco-nazionale-di-wilpattu

Il safari nel Parco Nazionale di Minneriya è famoso per le grandi mandrie di elefanti che lo abitano.

Tutti sono colpiti nel vedere un così grande numero di  elefanti insieme.

È vero che l’elefante asiatico è più piccolo dell’elefante africano.

Ma avvistare in Minneriya 600 o 700 esemplari è degno di qualsiasi safari della Savana africana.

Nella zona del Triangolo Culturale ci sono diversi parchi naturali dove si possono osservare elefanti. Li incontreremo anche nel Parco Nazionale di Kaudulla e l’Eco Park.

In ogni caso, i nostri autisti e guide di lingua italiana ti porteranno sempre in quel parco dove vengono avvistate le mandrie, poiché gli elefanti si spostano nel parco per abbeverarsi.

LEGGI DI +

parco-nazionale-di-minneriya

Il parco nazionale di Udawalawe è stato creato per fornire un santuario per gli animali selvatici sfollati dalla costruzione del bacino idrico di Udawalawe sul fiume Walawe, nonché per proteggere il bacino idrico.

La riserva attivata nel 1972 copre un totale di 30.821 ettari, circa 308 chilometri quadrati.

L’habitat che circonda il serbatoio comprende paludi, il fiume Walawe e i suoi affluenti, foreste e praterie.

Gli alberi morti nel serbatoio sono un promemoria visivo dell’estensione della copertura forestale prima della costruzione della diga dell’Udawalawe.

Udawalawe si trova ai margini delle zone umide e asciutte dello Sri Lanka.

Le pianure dominano la topografia, sebbene vi siano anche alcune aree montuose.

LEGGI DI +

elefanti nel parco nazionale di udawalawe

Molte persone si sentono poco attratte quando sentono o leggono di questo giardino botanico. 

Bene, la verità è che questo posto non ha nulla a che fare con quello che in Europa chiamiamo un giardino botanico.

Questo è un luogo verde pieno di alberi fantastici e piante meravigliose dove gli abitanti dello Sri Lanka vengono a trascorrere la domenica con i loro figli, la famiglia, gli amici.

Qui mangiano, giocano e si rilassano.

Inoltre, le coppie trovano spesso in questo giardino romantico un posto per la loro privacy.

Ha la sua origine nel XIV secolo. Questa enorme estensione di alberi e piante è una delle migliori visite da fare durante un viaggio in Sri Lanka.

Vedremo dagli alberi secolari alle forme più strane di palme, dalle piante ayurvediche alla famosa collezione di orchidee.

Questa vasta area di 60 ettari è un luogo di relax e svago per le persone dello Sri Lanka che vengono a  passeggiare e trascorrere la giornata con famiglie, fidanzati, gruppi di amici, ecc.

LEGGI DI +

Giardini Botanici di Peradeniya

Questo parco naturale è una grande pianura coperta di pascoli di montagna e foresta pluviale.

È un’area molto ricca di biodiversità dove, con un po’ di fortuna, possiamo vedere il cervo Sambar, il gallo della giungla o l’uccello dagli occhi bianchi, questi ultimi due endemici dello Sri Lanka.

La visita al parco è una passeggiata lungo un percorso di circa 9 chilometri (circa 3,5 o 4 ore di cammino) dov’è possibile vedere il famoso precipizio della fine del mondo e le cascate Baker.

Idealmente, si arriva a questo parco molto presto.

Altrimenti, è molto probabile che si annuvoli impedendo così la visione del precipizio della “Fine del mondo”.

La cosa più consigliabile è trascorrere la notte precedente nella città di Nuwara Eliya o Bandarawela.

C’è un trasferimento in auto di più di un’ora, ma la strada è assolutamente bella.

LEGGI DI +

Parco Nazionale Horton Plains

Questo è uno dei due parchi marini del paese ed è costituito da due piccole isole, santuario dei volatili dal 1963.

In questo parco, che ospita una delle migliori barriere coralline dello Sri Lanka, è possibile fare snorkeling dove vedremo tartarughe, pesci rossi , cavallucci marini …

La verità è che nei mesi di luglio e, soprattutto, agosto, questo piccolo parco è colmo di gente che si bagna e nuota.

Giugno, settembre e ottobre sono forse i mesi consigliati meno affollati per visitare questo luogo.

LEGGI DI +

Il-parco-di-pigeon-island

È un Parco Marino Nazionale che circonda il chiamato Rama’s Bridge, che quasi unisce il nord dello Sri Lanka con il Continente Indiano.

Molti uccelli migratori seguono la rotta Isola di Pamban-Adam’s Bridge-Isola di Mannar quando volano da o verso lo Sri Lanka. 

LEGGI DI +

il-parco-di-adams-bridge

Lo chiamiamo Safari ma in realtà è un’escursione in barca tra le mangrovie del fiume Maduganga, dove visiteremo un’isola con una breve visita a un tempio buddista e all’isola di cannella con una spiegazione del processo alla cannella dall’albero alla nostra tavola .

È una visita molto rilassata e piacevole.

Potrai godere di un massaggio ai piedi fatto da piccoli pesci colorati.

LEGGI DI +

Safari nel fiume Madu Ganga

Vedrai balene blu, capodogli e balene comuni che migrano attraverso il sud dello Sri Lanka.

È anche possibile vedere diverse specie di delfini.

Questi cetacei passano in migrazione dall’inizio di novembre fino alla fine di aprile di ogni anno.

LEGGI DI +

avvistamento delle balene in mirissa

Il nome di Sinharaja deriva dalla lingua shinhala; Sinha significa leone e raja significa re.

Questa giungla tropicale e montagnosa è stata salvata dalla deforestazione grazie alla sua inaccessibilità.

Fu designato “riserva della biosfera” nel 1978 e “patrimonio mondiale” nel 1977.

LEGGI DI +

Riserva Forestale di Sinharaja

Nella riserva si trovano le rovine di un antico tempio del I secolo a.C.

La montagna di 766 metri sul livello del mare è la più alta nel nord di Sri Lanka.

Questa riserva è protetta perché si ritiene che esistano erbe sacre e curative.

È un tour a piedi di un paio d’ore in cui è conveniente essere preparati per le zanzare e sudare e sudare …

In questo luogo incontreremo molti volatili e i timidi languri dalla faccia viola, una specie di scimmie enormi presenti in diverse località dello Sri Lanka.

LEGGI DI +

Santuario di ritigala

L’attrazione principale di Moon Plains è la mini Fine del mondo “Worlds End”, offre una vista a 360 gradi delle cime e dei villaggi circostanti.

Si tratta di un’area aperta con la possibilità di avvistare cinghiali, mucche, bufali, cervi.

Un totale di 105 specie di volatili sono registrati nella zona di cui 16 sono endemici dello Sri Lanka.

Potrai vedere in una chiara notte le 9 importanti montagne dello Sri Lanka come Pidurutalaga, la vetta più alta del paese.

LEGGI DI +

Moon Plains in Nuwara Eliya

Attività per bambini e adolescenti

Avventure e attività ideali per giovani, bambini

In questa piccolo villaggio ci insegneranno cosa e come cucinano in questa parte del paese.

Per raggiungere questo enclave prenderemo un tuk-tuk, attraverseremo un lago in canoa e poi viaggeremo su una carrozza trainata da buoi come è stato fatto fino a poco tempo fa.

Dal lago avremo l’opportunità di avere un’altra prospettiva della Roccia di Sigiriya.

LEGGI DI +

visita al villaggio rurale

Questo centro è stato creato dal governo dello Sri Lanka per ospitare cuccioli orfani feriti trovati nella giungla.

È la più grande riserva di elefanti in cattività nel mondo.

La cosa interessante è arrivare la mattina presto per assistere alla  visita giornaliera al fiume della “mandria”, attraversando il villaggio adiacente all’orfanotrofio.

LEGGI DI +

orfanotrofio-degli-elefanti

Viaggia in treno dalla stazione di Nanu Oya vicino Nuwara Eliya a Ella.

Sono più di 3 ore di un tortuoso cammino tra montagne di tè e alta foresta.

La rete ferroviaria dello Sri Lanka iniziò a funzionare nel 1864 e alcuni vecchi treni dell’epoca sono ancora conservati, funzionando perfettamente.

LEGGI DI +

Treno-a-Ella

Vedrai balene blu, capodogli e balene comuni che migrano attraverso il sud dello Sri Lanka.

È anche possibile vedere diverse specie di delfini.

Questi cetacei passano in migrazione dall’inizio di novembre fino alla fine di aprile di ogni anno.

LEGGI DI +

avvistamento delle balene in mirissa

Questo è uno dei due parchi marini del paese ed è costituito da due piccole isole, santuario dei volatili dal 1963.

In questo parco, che ospita una delle migliori barriere coralline dello Sri Lanka, è possibile fare snorkeling dove vedremo tartarughe, pesci rossi , cavallucci marini …

La verità è che nei mesi di luglio e, soprattutto, agosto, questo piccolo parco è colmo di gente che si bagna e nuota.

Giugno, settembre e ottobre sono forse i mesi consigliati meno affollati per visitare questo luogo.

LEGGI DI +

Pigeon-Island

Lo chiamiamo Safari ma in realtà è un’escursione in barca tra le mangrovie del fiume Maduganga. 

Visiteremo un’isola con una breve sosta a un tempio buddista e l’isola della cannella con una spiegazione del processo dall’albero alla nostra tavola .

È una visita molto rilassante e piacevole.

Potrai godere di un massaggio ai piedi fatto da piccoli pesci colorati.

LEGGI DI +

Safari nel fiume Madu Ganga

Ora a Ella puoi lanciarti in una zipline che si estende per oltre mezzo chilometro sopra le piantagioni di tè e la vegetazione lussureggiante della zona.

LEGGI DI +

Tirolina en Ella (Flying Ravana Mega Zipline)

È un’area di straordinaria vegetazione tropicale, assolutamente meravigliosa dove possiamo praticare rafting, la durata è di circa 2 ore ed è di quasi 7 chilometri, con 8 rapide di livello 1 e 2.

LEGGI DI +

rafting in kitulgala

Escursioni e semplici gite...

Questo parco naturale è una grande pianura coperta di pascoli di montagna e foresta pluviale.

È un’area molto ricca di biodiversità dove, con un po’ di fortuna, possiamo vedere il cervo Sambar, il gallo della giungla o l’uccello dagli occhi bianchi, questi ultimi due endemici dello Sri Lanka.

La visita al parco è una passeggiata lungo un percorso di circa 9 chilometri (circa 3,5 o 4 ore di cammino) dove è possibile vedere il famoso precipizio della fine del mondo e le cascate Baker.

Idealmente, si arriva a questo parco molto presto.

Altrimenti, è molto probabile che si annuvoli impedendo così la visione del precipizio della “Fine del mondo”.

La cosa più consigliabile è trascorrere la notte precedente nella città di Nuwara Eliya o Bandarawela.

C’è un trasferimento in auto di più di un’ora, ma la strada è assolutamente bella.

LEGGI DI +

Parco Nazionale Horton Plains

È una semplice escursione a Ella che circonda i campi da tè per godersi le vaste montagne di questa parte dell’isola.

LEGGI DI +

Piccolo Adam's Peak

Questa visita è una passeggiata di un paio d’ore e puoi vedere soprattutto alberi imponenti e vegetazione tropicale che stupisce tutti, gente del posto e turisti.

L’origine di questa foresta fu per la gioia della corte reale e per alimentare (legno) le cucine del palazzo.

Oggi è un luogo di camminata per gli abitanti di Kandy, poiché si trova nel cuore della città.

LEGGI DI +

elefanti nel parco nazionale di udawalawe

È un’area protetta e fa parte delle montagne che circondano il sud della città di Kandy.

Puoi fare una passeggiata di una, due o tre ore in cui avrai l’opportunità di conoscere i campi da tè di questa parte del paese con la particolarità che, molto vicino, contempleremo anche campi di riso e vedremo com’è la vita dei lavoratori e piccoli villaggi.

In Shinhala Hantana significa sette cime.

LEGGI DI +

vista di hantana

Puoi alloggiarti a Hatton o Kandy per questa visita.

Curiosamente, questa escursione è eseguita all’alba.

Ciò significa che devi effettuare un trasferimento da Kandy alle pendici del Picco alle 23 per arrivare alle 2 del mattino e iniziare la salita.

Raggiungerai la cima  per osservare l’alba magica da questa montagna sacra.

E poi nella discesa apprezzeremo la bellezza della foresta e delle montagne che circondano lo Sri Pada.

LEGGI DI +

Il picco di Adamo

Questa semplice escursione viene effettuata attraverso i binari del treno in una passeggiata molto facile e piacevole inoltre sicuro per il passaggio di pochi treni e ad orari molto fissi.

LEGGI DI +

Nine Arch Bridge

Città dello Sri Lanka

Anche se le città della vecchia Ceylon non assomigliano per nulla ai nostri centri urbani, non puoi perderti, anche se per qualche ora, una passeggiata, un tè o lo shopping in queste località.

Galle è la terza città più importante dopo Colombo e Kandy.

Era una città portoghese nel XVI secolo e olandese nel XVIII secolo, l’apice del suo apice; gli inglesi la abitarono anche nel XIX e XX secolo.

Tutti questi colonizzatori lasciarono un segno, motivo per cui è stato dichiarato patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Il Forte di Galle è il centro storico coloniale meglio conservato del paese e in esso convivono buddisti, musulmani, cattolici e indù in perfetta armonia.

È molto bello perdersi nelle sue strade ombrose e nelle piazze coloniali.

LEGGI DI +

panoramica di Galle

Situata in una posizione strategica per le visite e attività dentro il cosiddetto “Triangolo Culturale” nel cuore dello Sri Lanka.

LEGGI DI +

Habarana e la roccia di sigiriya

Patrimonio mondiale riconosciuto dall’UNESCO, Kandy è uno dei luoghi più sacri del mondo buddista.

Ultima capitale dei re dello Sri Lanka  e seconda città più importante, dopo Colombo.

Kandy è anche considerata la capitale del mondo buddista a causa, in gran parte, del Tempio del Dente o Sri Dalada Maligawa.

LEGGI DI +

 

Nella piccola Inghilterra come la chiamavano gli inglesi colonizzatori, puoi osservare vecchi edifici dove si respira l’atmosfera di quel tempo.

Un esempio di questo è il Golf Club o l’Hill Club.

Puoi anche visitare una fabbrica di tè o passeggiare lungo il Lago Gregory, qualcosa che tutti gli abitanti dello Sri Lanka adorano.

LEGGI DI +

Nuwara-eliya-vista-panoramica

È la città più settentrionale dell’isola dello Sri Lanka.

Sede della maggioranza della popolazione tamil e piena di Kovil splendidamente ornati (templi indù) e antichi templi buddisti.

Inoltre troviamo il Forte di Jaffna, il secondo più grande forte olandese costruito nello Sri Lanka.

LEGGI DI +

Forte olandese in Jaffna

La visita a Negombo di solito consiste nel visitare il mercato del pesce e la baia per contemplare le curiose imbarcazioni che incontriamo in questa parte dell’isola.

LEGGI DI +

Trincomalee città nello Sri Lanka sulla costa nord-orientale a circa 240 km dall’aeroporto di Colombo, la località più popolare nell’est del paese.

Si trova in una baia naturale accogliente e la più profonda al mondo, che protegge la città dai venti e rispetto ad altre località dello Sri Lanka qui il clima è più secco e caldo.

Ora Trincomalee, nonostante la lontananza dall’aeroporto Internazionale di Bandaranaike(8-12 ore), di meritare l’amore di molti turisti.

Trincomalee ospita le belle spiagge di Nilaveli, Uppuveli e l’isola di Pigeon. 

LEGGI DI +

baia-di-trincomalee

Benvenuti nel villaggio di campagna collinare preferito dello Sri Lanka!

Ella è un luogo beatamente rilassante incastonato nella valle a circa 3500 piedi di altezza; è circondato da montagne ricoperte da rigogliosi terreni agricoli e piantagioni di tè.

LEGGI DI +

Ella

Avventura e Attività

È un’area di straordinaria vegetazione tropicale, assolutamente meravigliosa dove possiamo fare rafting, la durata è di circa 2 ore ed è di quasi 7 chilometri, con 8 rapide di livello 1 e 2.

LEGGI DI +

rafting in kitulgala

così e perchè

Vivi l’esperienza del volo in mongolfiera all’alba nella zona di Dambulla.

Dall’alto puoi vedere la Roccia di Sigiriya, l’area di Dambulla con il bellissimo lago di Kandalama, le risaie …

La durata di questa passeggiata tra le nuvole è di un’ora, abbastanza tempo per ammirare l’immensa natura di questo piccolo paese.

L’uscita della mongolfiera dipende dal vento e non è garantita.

Per questo motivo, in SRI LANKA VIAGGI EDEN l’attività è facoltativa, pertanto non è necessario pagare per un’attività che non è sempre possibile svolgere.

LEGGI DI +

Passeggiata in mongolnfiera in sri lanka

Ora a Ella puoi lanciarti in una zipline che si estende per oltre mezzo chilometro sopra le piantagioni di tè e la vegetazione lussureggiante della zona.

LEGGI DI +

Tirolina en Ella (Flying Ravana Mega Zipline)

così e perchè

Altre attività e visite

Questo faro fu costruito dagli inglesi e il paradosso è che tutti i materiali per la sua costruzione furono portati dall’Inghilterra e dalla Scozia.

Ha iniziato ad essere costruito nel 1887 e completato in 3 anni.

Ha 7 piani e 50 metri di altezza.

Questo faro, come quello di Galle, funziona ancora.

LEGGI DI +

Faro-di-dondra

In Sri Lanka possiamo goderci una sessione di massaggi ayurvedici, una pratica che risale a più di 3000 anni fa.

È basata sull’applicazione di oli estratti da piante medicinali.

LEGGI DI +

Ayurveda Sri Lanka Viaggi Eden 

È molto facile rispondere a questa domanda. 

Su tutte le nostre rotte in Sri Lanka abbiamo una visita speciale che ci distingue dalle altre agenzie di viaggio.

Crediamo fermamente nel fare un turismo equo e responsabile nello Sri Lanka. 

Per questo motivo, creiamo circuiti speciali in cui tu sei il protagonista e tutto ciò che facciamo per soddisfare tutte le tue richieste.

Siamo un’agenzia specializzata in Sri Lanka.

Viviamo nello Sri Lanka e qui mettiamo tutta la nostra energia affinché i viaggi allo Sri Lanka siano unici e irripetibili.

In cosa consistono i nostri circuiti dello Sri Lanka?

Bene, i nostri itinerari nello Sri Lanka sono progettati in modo da permetterti di conoscere questo paese durante le tue vacanze. 

Dal Triangolo Culturale e le montagne dal centro alla costa, senza dimenticare il magnifico Forte di Galle.

se e così perchè

Se non sai cosa vedere in Sri Lanka, leggi i nostri circuiti classici.

Ora, se sei una persona irrequieta che ti piace scoprire, guarda nei nostri “itinerari eccezionali” per conoscere lo Sri Lanka al di fuori delle rotte convenzionali.

cosa vedere e fare in sri lanka se e così perchè

Lo Sri Lanka è infatti il luogo perfetto per i bambini e per le persone a cui piacciono gli animali e la natura. 

Questo paese è incredibilmente verde. 

È impossibile non trovare mandrie di elefanti in safari o anche sulla stessa strada viaggiando.

Molto facile è anche vedere leopardi, macachi e altri tipi di scimmie, scoiattoli giganti, sciacalli, eccetera

Inoltre, passeggiare con bambini e adulti attraverso il Giardino Botanico Peradeniya è una delizia. 

Insieme con gli alberi giganti e milioni di piante, troveremo anche scimmie e altri animali in questo immenso luogo.

Cosa consideriamo imprescindibile per conoscere lo Sri Lanka?

Se ti piacciono i monumenti, devi conoscere Anuradhapura, Polonnaruwa, Sigiriya e il Tempio del Dente in Kandy. 

Senza dimenticare altri meno importanti come Mihintale o i templi di Lankatilekka e Ambakke.

Il punto forte dello Sri Lanka è la natura. 

Non puoi perderti i safari nella riserva naturale di Yala, nel Minneriya National Park, nel Wilpattu National Park e nell’Uda Walawe. 

Oltre a Sinharaja e ai parchi marini di Pigeon Island National Park e Hikkaduwa.

cosa vedere in sri lanka così e perchè

Se ti piace il trekking o le escursioni puoi passeggiare nell’Horton National Park, a Haputale, a Nuwara Eliya e alle montagne del tè di Kandy.

cosa vedere e fare in sri lanka se e così perchè

Nel frattempo, coloro che amano le spiagge esotiche, piene di palme e alberi di cocco.

così e perchè

Le spiagge nell’ovest del paese come Bentota, Ambalangoda, Chilaw e Negambo sono l’ideale. 

cosa vedere e fare in sri lankacosì e perchè

Puoi anche nuotare nell’Oceano Indiano nell’est del paese sulle spiagge di Trincomalee, Pasikudah, Nilaveli … 

Se ti piace il surf puoi praticarlo a Arugam Bay, Weligama o Mirissa. 

Naturalmente, abbiamo le spiagge del sud dello Sri Lanka come Tangalle, Unawatuna, Galle, Ahangama, ecc. eccetera

così perchè ma e

E se ti piacciono le città, abbiamo Jaffna, Galle Fort e Colombo dove puoi passeggiare e fare shopping tra i meravigliosi negozi e ristoranti.

In breve, abbiamo un paese con una grande varietà di climi, luoghi, culture e religioni. 

Troveremo sempre sorridenti Cingalesi che ci aspettano a braccia aperte.

Venire allo Sri Lanka e non essere sorpreso è assolutamente impossibile.

cosa vedere e fare in sri lanka così perchè ma e