Santuario di Ritigala

Diventa Indiana Jones ed esplora le rovine di un monastero risalente al 1 a.C.

facendo trekking attraverso una fitta giungla abitata da elefanti, leopardi e orsi selvatici.

Visita un antico monastero forestale in rovina che offre ancora uno sguardo allo stile di vita dei monaci che un tempo dimoravano qui.

Ruderi del santuario di ritigala

L’architettura di Ritigala è molto simile a quella di tutti gli altri monasteri forestali di Pansakulikas: alcuni tratti unici intrinseci all’architettura spartana dello Sri Lanka.

Santuario di Ritigala

Quanto dura la visita?

L’escursione a Ritigala consiste in una leggera salita di un paio d’ore visitando le rovine di quello che era un monastero buddista nel I secolo a.C.

È la montagna più alta del nord dello Sri Lanka, è lunga circa tre miglia nel punto più lungo e larga circa due anche se si trova a soli 766 metri sul livello del mare.

Ritigala è una rigida riserva naturale, quindi da un certo momento sul sentiero, le autorità non consentono il passaggio.

Puoi visitare solo la parte delle rovine stesse.

Cuánto dura la visita? 

Quali animali possiamo vedere in Ritigala?

Se prestiamo molta attenzione, saremo in grado di vedere tra la moltitudine di alberi i timidi languri viola.

Questo enorme primate, endemico dello Sri Lanka, abita in 4 punti dell’isola, uno dei posti in cui puoi vedere queste curiose scimmie è a Ritigala.

Langures de cara morada o púrpura

Inoltre, Ritigala è un habitat naturale senza pari che ospita molti volatili, scimmie, cervi, tra gli altri.

La fitta giungla è inoltre abitata da elefanti selvatici, leopardi e orsi.

La cornice pittoresca e la riserva incontaminata rendono la fotografia ideale.

Etimologia

Il nome moderno Ritigala deriva dall’antico nome Ariṭṭha Pabbata (Terribile Montagna), menzionato nel Mahavamsa.

Legends

Ci sono molte leggende su Ritigala.

Uno dei misteriosi in apparenza è la credenza in potenti erbe medicinali trovate vicino alla cresta.

Si ritiene che un’erba chiamata “Sansevi” abbia il potere di conferire una lunga vita e curare tutto il dolore umano.

Leyendas de Ritigala

La leggenda di Yakkas

Secondo la leggenda, tutta la vegetazione di Ritigala è protetta dagli Yakkas, gli spiriti custodi della montagna.

Il venerabile professor Walpola Sri Rahula Maha Thera (1907–1997), professore di storia e religione alla Northwestern University, racconta nella sua “Storia del buddismo a Ceylon” che gli “Yakka” sono esseri sovrumani degni di rispetto.

Un’altra leggenda narra che il principe Pandukhabaya (III secolo a.C.) fu assistito da Yakkas durante le sue battaglie contro i suoi otto zii ai piedi del Ritigala.

Santuario di Ritigala

È molto facile rispondere a questa domanda. Su tutte le nostre rotte in Sri Lanka abbiamo una visita speciale che ci distingue dalle altre agenzie di viaggio.

Crediamo fermamente nel fare un turismo equo e responsabile nello Sri Lanka. 

Per questo motivo, creiamo circuiti speciali in cui tu sei il protagonista e tutto ciò che facciamo per soddisfare i tuoi bisogni.

Siamo un’agenzia specializzata in Sri Lanka. 

Siamo qui nello Sri Lanka e qui mettiamo tutta la nostra energia affinché i viaggi allo Sri Lanka siano unici e irripetibili.

In cosa consistono i nostri circuiti dello Sri Lanka?

I nostri itinerari nello Sri Lanka sono progettati in modo da permetterti di conoscere questo paese durante le tue vacanze. 

Dal Triangolo Culturale e le montagne dal centro alla costa, senza dimenticare il magnifico Forte di Galle.

Se non sai cosa vedere in Sri Lanka, leggi i nostri circuiti classici.

Ora, se sei una persona irrequieta che ti piace scoprire, guarda nei nostri “itinerari eccezionali” per conoscere lo Sri Lanka al di fuori delle rotte convenzionali.

Lo Sri Lanka è infatti il luogo perfetto per i bambini e per le persone a cui piacciono gli animali e la natura. 

Questo paese è incredibilmente verde.

È impossibile non trovare mandrie di elefanti in safari o anche sulla stessa strada viaggiando.

È anche molto facile vedere leopardi, macachi e altri tipi di scimmie, scoiattoli giganti, sciacalli, ecc. eccetera

Inoltre, passeggiare con bambini e adulti attraverso il Giardino Botanico Peradeniya è una delizia. 

Insieme con gli alberi giganti e milioni di piante, troveremo anche scimmie e altri animali in questo immenso luogo.

Cosa consideriamo imprescindibile per conoscere lo Sri Lanka?

Se ti piacciono i monumenti, devi conoscere Anuradhapura, Polonnaruwa, Sigiriya, il Tempio d’oro di Dambulla e il Tempio del Dente in Kandy. 

Senza dimenticare altri meno importanti come Mihintale o i templi di Lankatilekka e Ambakke.

Se ti piace la natura, questo è il punto forte dello Sri Lanka. 

Non puoi perderti i safari nella riserva naturale di Yala, nel Minneriya National Park, nel Wilpattu National Park e nell’Uda Walawe. 

Oltre a Sinharaja e ai parchi marini di Pigeon Island National Park e Hikkaduwa.

Se ti piace il trekking o le escursioni puoi passeggiare nell’Horton National Park, a Haputale, a Nuwara Eliya, alle Knuckles e alle montagne del tè di Kandy.

Nel frattempo, coloro che amano le spiagge esotiche, piene di palme e alberi di cocco, offrono spiagge nell’ovest del paese come Bentota, Ambalangoda, Chilaw e Negambo. 

Puoi anche nuotare nell’Oceano Indiano nell’est del paese sulle spiagge di Trincomalee, Pasikudah, Nilaveli … 

Se ti piace fare surf puoi praticare a Arugam Bay, Weligama o Mirissa. 

E, naturalmente, abbiamo le spiagge del sud dello Sri Lanka come Tangalle, Unawatuna, Galle, Ahangama, ecc. eccetera

E se ti piacciono le città, abbiamo Jaffna, Galle Fort e Colombo dove puoi passeggiare e fare shopping tra i meravigliosi negozi e ristoranti.

In breve, abbiamo un paese con una grande varietà di climi, luoghi, culture, religioni, dove troveremo sempre sorridenti Cingalesi che ci aspettano a braccia aperte.

Venire allo Sri Lanka e non essere sorpreso è assolutamente impossibile.