COVID 19 in Sri Lanka

Aggiornamento del 21 ottobre 2021

Turismo e viaggi allo Sri Lanka in sicurezza

Buone notizie per viaggiare
allo Sri Lanka durante e dopo il COVID 19

Valido per gli arrivi al paese dal 29/09/2021

Protocollo sanitario per gli arrivi allo Sri Lanka

Viaggiatori completamente vaccinati

Con il certificato di VACCINAZIONE italiano e europeo puoi viaggiare allo Sri Lanka quasi normalmente.

Per entrare in questo bellissimo paese, oltre ad essere vaccinato è necessario avere un test PCR eseguito in Italia 72 ore prima di prendere il volo.

Il text PCR non è più richiesto all’arrivo allo Sri Lanka.

D’ora in poi potrai viaggiare liberamente in questo paese paradisiaco

1. Viaggiatori completamente vaccinati

Si applica ai turisti internazionali che visitano lo Sri Lanka con visto turistico e facoltativo per la doppia cittadinanza, titolari di visto di soggiorno valido, cittadini dello Sri Lanka che scelgono di entrare nel percorso turistico.

Non è richiesta la preventiva autorizzazione del Ministero degli Affari Esteri o dell’Autorità per l’Aviazione Civile.

Non esiste una durata minima del soggiorno in Sri Lanka.

Questo protocollo si applica ai viaggiatori che non arrivano o non hanno una storia di viaggio (incluso il transito) in qualsiasi paese con restrizioni di viaggio negli ultimi 14 giorni.

I turisti che arrivano dall’India (compreso il transito) hanno un protocollo sanitario separato, visita www.srilanka.travel/helloagain. per maggiori dettagli

2. Prima dell’imbarco i viaggiatori devono:

a) Ottenere un visto turistico valido prima di prendere l’aereo. Tutti i visti devono essere richiesti “online” tramite la pagina eta.gov.lk.

b) Prima di richiedere un visto, assicurati di avere quanto segue::

i. I viaggiatori completamente vaccinati sono ESENTI dall’ottenere la copertura assicurativa locale COVID-19 obbligatoria.
Tuttavia, i viaggiatori devono assicurarsi di disporre di un’assicurazione di viaggio completa che copra la salute e altre spese relative al COVID-19 qualora fosse necessario, poiché il governo dello Sri Lanka non sosterrà alcun costo risultante. 

ii.Una prenotazione confermata in un hotel di livello 1 “Safe & Secure Certified” fino a 15 giorni, secondo la durata del soggiorno e dello stato di vaccinazione.
Le prenotazioni dell’ hotel si possono realizzare direttamente con l’hotel o tramite un’agencia di viaggi o OTA certificata per il “Safe & Secure”.
I visitatori possono spostarsi all’interno degli hotel L1 e utilizzare tutte le strutture alberghiere dopo il PCR negativo all’arrivo.

c) Effettuare un test PCR negativo entro 72 ore dall’imbarco (i bambini sotto i 2 anni sono esenti).
Inoltre, è conveniente consultare i requisiti delle compagnie aeree.

I trasferimenti per l’aeroporto saranno organizzati dal rispettivo hotel certificato “Safe & Secure L1” o dall’agenzia di viaggio anch’essa certificata “Safe & Secure”.

  • I bambini di età compresa tra 2 e 12 anni saranno esenti dal test PCR all’arrivo (il primo giorno) SOLO se seguono il percorso dei non completamente vaccinati.
  • I bambini di età inferiore a 2 anni sono esenti dal test PCR. Tuttavia, se i genitori/tutori sviluppano sintomi o risultano positivi al PCR, i bambini saranno sottoposti a test PCR. 

3. All’arrivo in aeroporto devi avere con te:

  • Referto PCR negativo (in inglese) effettuato entro 72 ore dall’imbarco (tutti i viaggiatori, eccetto i bambini di età inferiore a 2 anni).
  • Certificato/carta di vaccinazione originale (insieme a una copia autenticata della traduzione in inglese). Inoltre, per i viaggiatori che si sono ripresi dal Covid 19 con una dose di vaccino, presentare un documento valido (in inglese) che attesti le informazioni.
  • Modulo di dichiarazione sanitaria completo.

4. Test PCR all’arrivo

i. Non si richiede un test PCR all’arrivo allo Sri Lanka per i viaggiatori “completamente vaccinati”.

ii. Bambini non vaccinati:

• I bambini sotto i 12 anni sono esenti dalla PCR, potendo viaggiare con i genitori già vaccinati.

I bambini non vaccinati di età compresa tra 12 e 18 anni devono essere sottoposti a un test PCR all’arrivo presso il laboratorio approvato dal Ministero della salute all’aeroporto internazionale di Bandaranaike o in un hotel certificato “Safe & Secure” di livello 1″.
Se il referto della PCR è negativo, potranno viaggiare con i genitori.

iii. Non si richiede un secondo test PCR per i viaggiatori completamente vaccinati.

5. Alloggio e trasferimenti aeroportuali

I viaggiatori completamente vaccinati possono effettuare le proprie prenotazioni per l’alloggio, i trasferimenti aeroportuali e il trasporto locale.

Tuttavia, si consiglia di utilizzare alloggi certificati sicuri e agenzie di viaggio certificate con il sigillo “Safe & Secure” per garantire la tua salute e la sicurezza.

Viaggiatori con antecedenti di COVID-19

Inoltre, quelle persone che hanno superato il COVID e hanno UNA DOSE del loro vaccino, saranno anche accettate come persone completamente vaccinate per seguire il “PERCORSO DEI VACCINATI”, come ora chiamiamo quella fase in cui puoi viaggiare facilmente attraverso lo Sri Lanka.

1. Viaggiatori Recuperati dal COVID-19

Si applica ai turisti internazionali che visitano lo Sri Lanka con visto turistico e facoltativo per la doppia cittadinanza, titolari di visto di soggiorno valido, cittadini dello Sri Lanka che scelgono di entrare nel percorso turistico.

Non è richiesta la preventiva autorizzazione del Ministero degli Affari Esteri o dell’Autorità per l’Aviazione Civile.

Non esiste una durata minima del soggiorno in Sri Lanka.

Questa sezione si riferisce ai viaggiatori con un storico di Covid-19 negli ultimi 3 mesi e che sono completamente vaccinati o che viaggiano allo Sri Lanka dopo aver ottenuto una dose unica del vaccino consigliato Covid-19 nel paese di origine ( Ad esempio, Astra Zeneca / PFizer BioNtech / Moderna, Johnson & Johnson, Sputnik Light & ecc.).

I viaggiatori recuperati da Covid 19 che sono vaccinati, ma che non hanno superato 2 settimane dall’ultima dose non sono considerati completamente vaccinati. Questi viaggiatori possono viaggiare sotto la sicurezza del turismo bio-bolla e avrà diritto a un periodo più breve e flessibile nell’hotel “Safe & Secure, L1”.

Questo protocollo si applica ai viaggiatori che non arrivano o non hanno una storia di viaggio (incluso il traffico) in qualsiasi paese con restrizioni di viaggio negli ultimi 14 giorni.

2. Prima dell’imbarco i viaggiatori devono:

a) Ottenere un visto turistico valido prima di prendere l’aereo. Tutti i visti devono essere richiesti “online” tramite la pagina eta.gov.lk.

b) Prima di richiedere un visto, assicurati di avere quanto segue::

i. Una prenotazione confermata in un hotel di livello 1 “Safe & Secure Certified”, secondo la durata del soggiorno e dello stato di vaccinazione.
Le prenotazioni dell’ hotel si possono realizzare direttamente con l’hotel o tramite un’agenzia di viaggi o OTA certificata per il “Safe & Secure”.
I visitatori possono spostarsi all’interno degli hotel Livello 1 e utilizzare tutte le strutture alberghiere. 

ii. Acquistare l’assicurazione di viaggio COVID-19 ad un costo di $12, polizza con massimale di $ 50.000 con validità di un mese.
Tutti i viaggiatori devono avere la copertura assicurativa covid(incluso i bambini sotto i 2 anni).

iii. Pagare i test PCR (40$ cadauno) secondo lo stato della sua vaccinazione.

c) Effettuare un test PCR negativo entro 72 ore dall’imbarco (i bambini sotto i 2 anni sono esenti).
Inoltre, è conveniente consultare i requisiti delle compagnie aeree.

I trasferimenti per l’aeroporto saranno organizzati dal rispettivo hotel certificato “Safe & Secure L1” o dall’agenzia di viaggio anch’essa certificata “Safe & Secure”.

  • I bambini di età compresa tra 2 e 12 anni saranno esenti dal test PCR all’arrivo (il primo giorno) SOLO se seguono il percorso dei non completamente vaccinati.
  • I bambini di età inferiore a 2 anni sono esenti dal test PCR. 

3. All’arrivo in aeroporto devi avere con te:

  • Referto PCR negativo (in inglese) effettuato entro 72 ore dall’imbarco (tutti i viaggiatori, eccetto i bambini di età inferiore a 2 anni).
  • Certificato/carta di vaccinazione originale (insieme a una copia autenticata della traduzione in inglese). Inoltre, per i viaggiatori che si sono ripresi dal Covid 19 con una dose di vaccino, presentare un documento valido (in inglese) che attesti le informazioni.
  • Modulo di dichiarazione sanitaria completo.

4. Test PCR all’arrivo

i. Non si richiede un test PCR all’arrivo allo Sri Lanka per i viaggiatori “completamente vaccinati”.

ii. Bambini non vaccinati:

• I bambini sotto i 12 anni sono esenti dalla PCR, potendo viaggiare con i genitori già vaccinati.

I bambini non vaccinati di età compresa tra 12 e 18 anni devono essere sottoposti a un test PCR all’arrivo presso il laboratorio approvato dal Ministero della salute all’aeroporto internazionale di Bandaranaike o in un hotel certificato “Safe & Secure” di livello 1″.
Se il referto della PCR è negativo, potranno viaggiare con i genitori.

iii. Non si richiede un secondo test PCR per i viaggiatori completamente vaccinati.

5. Viaggiatori non vaccinati completamente (viaggiatori recuperati da Covid 19 che non hanno completato 2 settimane dopo la vaccinazione)

PCR test all’arrivo

i.Tutti i viaggiatori devono essere sottoposti a test PCR all’arrivo il 1°giorno negli alberghi “sicuro e sicuro certificato L1”;

ii. Bambini non vaccinati:

• non è necessario il test PCR al momento dell’arrivo per i bambini fino a 12 anni non vaccinati.

• bambini non vaccinati da 12 a 18 anni devono essere sottoposti a test PCR il giorno dell’arrivo allo Sri Lanka.

Test di PCR / antigene rapidi alla partenza

i. I viaggiatori saranno sottoposti al test PCR / Antigienico rapido completando 14 giorni dalle dosi raccomandate di vaccinazione e, se i risultati del test sono negativi, possono uscire del bio-bolla.

ii. i bambini non vaccinati:

a) I bambini sotto i 12 anni non vaccinati sono esenti in uscita dai PCR / Antigienico rapido e può seguire con i genitori.

b) I bambini tra i 12 e i 18 devono eseguire un test in uscita PCR / Antigienico rapido in date simili, dal momento dei loro genitori ottengono risultati negativi.

Dopo la finalizzazione di 2 settimane delle dosi raccomandate di vaccinazione ed i risultati del test di uscita negativa PCR / Antigienico rapido, il medico dell’Hotel “Safe & Secure L1” emetterà un documento scaricabile online per i viaggiatori provenienti dalla Bio-bolla.

6. Alloggio e trasferimenti aeroportuali

I viaggiatori completamente vaccinati possono effettuare le proprie prenotazioni per l’alloggio, i trasferimenti aeroportuali e il trasporto locale.

Tuttavia, si consiglia di utilizzare alloggi certificati sicuri e agenzie di viaggio certificate con il sigillo “Safe & Secure” per garantire la tua salute e la sicurezza.

Viaggiatori non vaccinati

Anche le persone non vaccinate possono viaggiare “in bio-bolla” conoscendo tutti i monumenti, i parchi naturali ei luoghi di interesse più importanti dello Sri Lanka.

In questo caso, la differenza sta nel soggiornare in Hotel certificati designati alla gestione di persone non vaccinate.

1.Viaggiatori non vaccinati

Si applica ai turisti internazionali che visitano lo Sri Lanka con visto turistico e facoltativo per la doppia cittadinanza, titolari di visto di soggiorno valido, cittadini dello Sri Lanka che scelgono di entrare nel percorso turistico.

Non è richiesta la preventiva autorizzazione del Ministero degli Affari Esteri o dell’Autorità per l’Aviazione Civile.

Non esiste una durata minima del soggiorno in Sri Lanka.

Questo protocollo si applica ai viaggiatori che non arrivano o non hanno una storia di viaggio (incluso il transito) in qualsiasi paese con restrizioni di viaggio negli ultimi 14 giorni.

I viaggiatori che non hanno ricevuto il vaccino COVID-19, o che non hanno completato le dosi di vaccinazione raccomandate e/o che hanno viaggiato meno di 2 settimane dopo aver completato le dosi di vaccinazione raccomandate, saranno considerati viaggiatori non completamente vaccinati.

I viaggiatori di questa categoria rimarranno nella sicurezza della Bio-bolla turistica fino alla fine del periodo di 14 giorni da:

• completamento delle dosi di vaccinazione raccomandate per i viaggiatori non completamente vaccinati (bio-bolla flessibile) 

• la fine dei 14 giorni dall’arrivo per i viaggiatori non vaccinati (full bio-bolla)

I viaggiatori possono visitare i siti turistici approvati e utilizzare tutte le strutture alberghiere se i risultati del test PCR all’arrivo sono negativi.

2.Prima dell’imbarco i viaggiatori devono:

a) Ottenere un visto turistico valido prima di prendere l’aereo. Tutti i visti devono essere richiesti “online” tramite la pagina eta.gov.lk.

b) Prima di richiedere un visto, assicurati di avere quanto segue::

i. Una prenotazione confirmata in un hotel di livello 1
“Safe & Secure Certified” fino a 15 giorni, secondo la durata del soggiorno e dello stato di vaccinazione.
Le prenotazioni dell’ hotel si possono realizzare direttamente con l’hotel o tramite un’agencia di viaggi o OTA certificata per il “Safe & Secure”.
I visitatori possono spostarsi all’interno degli hotel L1 e utilizzare tutte le strutture alberghiere dopo il PCR negativo all’arrivo. 

ii. Acquistare l’assicurazione di viaggio COVID-19 ad un costo di $12, polizza con massimale di $ 50.000 con validità di un mese.
Tutti i viaggiatori devono avere una copertura assicurativa covid(incluso i bambini sotto i 2 anni).

iii. Pagare i test PCR (40$ cadauno) secondo lo stato della sua vaccinazione.

c) Effettuare un test PCR negativo entro 72 ore dall’imbarco (i bambini sotto i 2 anni sono esenti).
Inoltre, è conveniente consultare i requisiti delle compagnie aeree.

I trasferimenti per l’aeroporto saranno organizzati dal rispettivo hotel certificato “Safe & Secure L1” o dall’agenzia di viaggio anch’essa certificata “Safe & Secure”.

  • I bambini di età compresa tra 2 e 12 anni saranno esenti dal test PCR all’arrivo (il primo giorno) SOLO se seguono il percorso dei non completamente vaccinati.
  • I bambini di età inferiore a 2 anni sono esenti dal test PCR. Tuttavia, se i genitori/tutori sviluppano sintomi o risultano positivi al PCR, i bambini saranno sottoposti a test PCR. 

3. All’arrivo in aeroporto devi avere con te:

  • Referto PCR negativo (in inglese) effettuato entro 72 ore dall’imbarco (tutti i viaggiatori, eccetto i bambini di età inferiore a 2 anni).
  • Certificato/carta di vaccinazione originale (insieme a una copia autenticata della traduzione in inglese).
    Inoltre, per i viaggiatori che si sono ripresi dal Covid 19 con una dose di vaccino, presentare un documento valido (in inglese) che attesti le informazioni.
  • Modulo di dichiarazione sanitaria completo.

4. Test PCR all’arrivo in Sri Lanka (giorno 1)

i. Tutti i viaggiatori devono essere sottoposti a test PCR all’arrivo (giorno 1) negli hotel “Safe & Secure, livello 1”.

ii. Bambini non vaccinati:

• I bambini sotto i 12 anni sono esenti dal test PCR all’arrivo (giorno 1). Tuttavia, se i genitori o i tutori sviluppano sintomi o ricevono risultati positivi del test PCR all’arrivo, anche i bambini saranno sottoposti a test PCR.

• I bambini di età compresa tra 12 e 18 anni dovrebbero sottoporsi a un test PCR il giorno 1.

5. Test PCR o test Antigienico rapido per i viaggiatori che non hanno completato 2 settimane dalla data della vaccinazione:

• I viaggiatori che, dalla data della seconda dose del vaccino, non sono trascorse due settimane, sono considerati non completamente vaccinati.

Queste tipologie di viaggiatori avranno diritto a un periodo di bio-bolla flessibile e breve come di seguito indicato:

i. I viaggiatori saranno sottoposti al test PCR / Antigienico rapido al termine di 14 giorni dalle dosi vaccinali raccomandate. Se i risultati del test PCR sono negativi, potranno lasciare la bio-bolla.

ii. Bambini non vaccinati:

a) I bambini di età inferiore ai 12 anni sono esenti dai test PCR / Antigienico rapido e possono lasciare la bio-bolla con i genitori.

b) I bambini di età compresa tra 12 e 18 anni devono eseguire i test PCR / Antigienico rapido in date simili a quelle dei loro genitori e devono avere risultati negativi.

Tuttavia, se il risultato del test PCR di partenza di un viaggiatore che accompagna il bambino è positivo, anche il bambino sarà successivamente sottoposto a un test PCR.

iii. Dopo aver verificato lo stato vaccinale e aver completato le 2 settimane delle dosi vaccinali consigliate e i risultati negativi dei test di uscita PCR o Antigienico rapido, il rispettivo medico/gestore dell’hotel “Safe & Secure L1” rilascerà un “Documento di registrazione” che comunicherà la bio-bolla ai viaggiatori.

6. Test PCR / Antigienico rapido Viaggiatori non vaccinati.

i. Tutti i viaggiatori eseguiranno un test PCR / Antigienico rapido in uscita il giorno 12.

Se il particolare viaggiatore lascia il paese prima del 14° giorno di arrivo, il test di partenza PCR / Antigienico rapido non è richiesto.

ii. Bambini non vaccinati:

• I bambini di età inferiore a 12 anni sono esenti dal test di uscita PCR / Antigienico rapido. Tuttavia, se il test PCR di partenza del viaggiatore che accompagna un bambino è positivo per COVID-19, anche il bambino sarà sottoposto a un test PCR in un secondo momento.

I bambini non vaccinati di età compresa tra 12 e 18 anni devono essere sottoposti a un test di uscita PCR / Antigienico rapido il giorno 12 (dopo l’arrivo in Sri Lanka).

iii. Dopo il completamento di 2 settimane e la verifica dei risultati negativi del test PCR / Antigienico rapido, il medico/gestore del rispettivo hotel “Safe & Secure L1” rilascerà un “Documento di dimissione” che consentirà ai viaggiatori di uscire dalla Bio-bolla.

Inoltre SRI LANKA VIAGGI EDEN-Viajes Eden Group è autorizzata dall'Autorità del Turismo (SLTDA) ad organizzare viaggi in Sri Lanka con la certificazione
"SAFE & SECURE", che garantisce ai nostri clienti la possibilità di viaggiare con la necessaria sicurezza e protezione durante e dopo la pandemia.

** Pubblicato dalla Sri Lanka Tourism Development Authority il 5 ottobre 2021

Puoi finalmente viaggiare in Sri Lanka dopo questa lunga
fase di COVID 19.

Inoltre, in SRI LANKA VIAGGI EDEN – Gruppo Viajes Eden siamo stati autorizzati dall’Autorità del Turismo (SLTDA) ad organizzare viaggi in Sri Lanka con la certificazione “SAFE & SECURE” garantendo che i nostri clienti possano viaggiare con la necessaria sicurezza e protezione durante e dopo la pandemia.

Grazie alla SLTDA e all’audit indipendente svolto da KPMG, possiamo svolgere operazioni turistiche in Sri Lanka con la serietà e l’impegno di cui ha bisogno questo particolare momento.

Nella nostra agenzia turistica SRI LANKA VIAGGI EDEN – Gruppo Viajes Eden ci impegniamo a rispettare tutte le linee guida e i protocolli necessari che garantiscono la sicurezza di tutti i viaggiatori, dei nostri dipendenti e di tutti gli srilankesi.

Abbiamo lavorato prima e continueremo a farlo per rendere il turismo in Sri Lanka ancora migliore di quanto non fosse.
In modo che l’esperienza di viaggio non comporti alcun rischio; né per i visitatori né per i locali.

Ed è per questo che insistiamo sul fatto che viaggiare in Sri Lanka sia un’esperienza unica da non perdere.

Vieni in Sri Lanka.

Ti piacerà lo Sri Lanka
GARANTITO!!!

Cosa è successo e cosa sta accadendo in Sri Lanka durante lo sviluppo del nuovo coronavirus COVID-19?

Per informare a tutti coloro che sono interessati viaggiare in Sri Lanka nel prossimo futuro:

Lo Sri Lanka ha superato con successo lo stato del nuovo coronavirus.

A febbraio del 2020 abbiamo avuto un cittadino cinese con coronavirus. 

Questo viaggiatore messo in quarantena, fu guarito e dimesso. 

Più tardi ci sono stati casi isolati con il loro contagio per contatto, ma l’epidemia è stata molto ben contenuta.

Fino al 31 agosto 2021, ha avuto circa 440,221 casi positivi in tutto il paese. 

Di questo piccolo numero, circa 284.524 sono già stati dimessi e 31072 persone positive rimangono in quarantena negli ospedali governativi o nelle loro abitazioni. 

Il bilancio delle vittime totale è stato di 9185.

Pertanto, gran parte delle persone infette sono già guarite. 

I nuovi casi che si presentano riguardano lavoratori rimpatriati dal Medio Oriente o da altri paesi, anche da studenti dello Sri Lanka in paesi come l’Australia e l’Inghilterra, principalmente.

Dopo 14 giorni senza risultati di febbre o sintomi di influenza, vengono dimessi e possono condurre una vita normale.

In breve, in Sri Lanka non abbiamo avuto quella che è stata definita “infezione da gregge” grazie al severo lockdown e alle misure di protezione obbligatorie,  rigorosamente osservate dalla seconda metà di marzo del 2020.

Coronavirus-Marzo-2020-cose-il-corona-virus
 

Misure sanitarie e di protezione per tutti i cittadini

Dal primo momento in cui l’epidemia è stata dichiarata dall’Organizzazione mondiale della sanità, l’intero paese ha cambiato abitudini e costumi.

Il primo passo è stato applicato a tutti i supermercati, i ristoranti, gli hotel e le altre strutture.

Si procedette all’installazione di lavandini con sapone e gel igienizzanti che dovranno essere utilizzati obbligatoriamente prima di entrare nei luoghi in questione.

Nei casi in cui ciò non fosse possibile, troveremo la costante presenza di una persona addetta.

Allo stesso tempo, è stato imposto l’uso obbligatorio di indossare una mascherina e mantenere la distanza sociale di 1,5 metri tra le persone.

In questo momento in tutti gli hotel e le grandi strutture la temperatura viene controllata prima di entrare a tutte le persone.

Nel caso in cui venga rilevata della febbre, viene vietato l’accesso alle strutture.

Apertura di aeroporti, hotel e turismo in generale

Le autorità dello Sri Lanka hanno annunciato l’apertura dei confini dal 24 Luglio 2021.

Nonostante ciò, lo Sri Lanka rimane molto consapevole dello sviluppo dell’epidemia nel resto del mondo.

Per entrare nel Paese oltre al visto turistico chiamato ETA, è necessario un’autocertificazione da compilare all’arrivo ed essere in possesso di un test PCR effettuato 72 ore prima dell’arrivo.

Importante: all’arrivo in aeroporto internazionale di Bandaranaike, non sarà più necessario sottoporsi ad un test PCR se parzialmente o completamente vaccinati.

I test devono essere acquistati al momento della richiesta del visto turistico (ETA) ad un costo di USD 40.00 cadauno.

Lo Sri Lanka ha superato con successo questo duro test chiamato COVID-19, ma ci sono ancora molti paesi dove si verificano ancora positivi. Questo è il caso della vicina India, assolutamente fuori controllo.

Quindi le autorità dello Sri Lanka non hanno rilasciato autorizzazioni per passeggeri provenienti dal continente indiano, bloccando le entrate.

Sicuramente, avremmo paesi che non potranno viaggiare allo Sri Lanka per molto tempo, al momento non sono ammessi i Britannici.

Per ulteriori informazioni riguardanti il Visto Turistico necessario per entrare allo Sri Lanka leggi pure il nostro articolo della nostra Guida di Viaggio

Alla fine del viaggio, i nostri clienti compilano un questionario in cui presentano le loro opinioni sulla nostra gestione e l’organizzazione del viaggio in Sri Lanka.

I viaggiatori valutano anche hotel, trasporti, guide in italiano e i nostri autisti che parlano inglese, italiano e spagnolo.

Inoltre, qualificano la nostra precedente gestione e durante il corso dell’itinerario.

Tutte le testimonianze sono ovviamente molto importanti per noi e ci costringono a migliorare la nostra missione come agenzia di viaggi in Sri Lanka.

Impariamo dalle loro critiche e cerchiamo sempre di migliorare quelle cose che i viaggiatori non amano.

Per favore, leggi i loro commenti per sapere che puoi affidarci l’organizzazione del tuo viaggio perché siamo un’agenzia specializzata in turismo in Sri Lanka.

Come risultato della nostra posizione a Kandy, nello Sri Lanka, creiamo i migliori itinerari per i viaggiatori ed è per questo che fanno commenti molto positivi che puoi leggere nelle oltre 150 opinioni che abbiamo raccolto finora.

Qui non ci sono tutti i clienti, solo alcuni di loro. Coloro che hanno voluto pubblicare i loro commenti sul nostro sito web :

https://srilankaviaggieden.com

Ci prendiamo cura di tutti i dettagli quando genitori viaggiano con bambini piccoli.

Per questo motivo, per noi, la valutazione che le famiglie fanno di noi è molto importante.
In tutti i viaggi di famiglia che abbiamo organizzato su misura e alla “carta” abbiamo ricevuto commenti molto positivi.

COVID 19 in Sri Lanka

Ai nostri conduttori viene richiesto di guidare con la massima cautela.

I commenti dei clienti di Viaggi Eden su gli autisti e le guide sono sempre di gratitudine e riconoscimento per il grande lavoro di questi professionisti.

Sia da guide che parlano italiano, sia da autisti che parlano italiano, inglese, spagnolo o francese.

COVID 19 in Sri Lanka