COVID 19 in Sri Lanka

COVID-19  in Sri Lanka

 

Aggiornamento del 12 luglio 2021

Protocollo sanitario per gli arrivi allo Sri Lanka

Turismo e viaggi in Sri Lanka in sicurezza "bio-bolla"

Valido per gli arrivi al paese dal 7/07/2021

Applicabile ai viaggiatori internazionali che visitano lo Sri Lanka con un visto turistico.

Oltre ad essere facoltativo per i cittadini con doppia cittadinanza, titolari di visto residenti e cittadini dello Sri Lanka che scelgono di entrare nel percorso turistico indipendentemente dallo stato di vaccinazione.

Non è richiesta la previa approvazione del Ministero degli Affari Esteri o dell'Autorità per l'Aviazione Civile.

Non esiste una durata minima del soggiorno in Sri Lanka.

Prima di salire a bordo, tutti i viaggiatori devono attenersi i seguenti requisiti

1.  Ottieni un visto turistico valido prima di prendere l’aereo. Tutti i visti devono essere richiesti “online” tramite la pagina eta.gov.lk. Prima di richiedere il visto, dovrebbero essere stati compiuti i seguenti passi:

  • Avere una prenotazione confermata in un hotel di livello 1 “Safe & Secure”, a seconda della durata del soggiorno. L’ Hotel può essere prenotato direttamente o tramite la nostra agenzia di viaggi.
    È consentito spostarsi all’interno degli hotel convenzionati e utilizzare tutte le strutture alberghiere. Per maggiori informazioni visita il sito www.srilanka.travel/helloagain.
  • Acquistare l’assicurazione di viaggio COVID-19 ad un costo di $ 12, polizza con massimale di $ 50.000 con validità di un mese. Tutti i viaggiatori devono avere una copertura assicurativa covid.
  • Pagare i test PCR ($ 40 per PCR), dipendendo dal numero di giorni di permanenza :

2. Presentare un test PCR negativo eseguito entro 72 ore prima del volo.

3. I trasferimenti per l’aeroporto devono essere organizzati direttamente dal rispettivo hotel con certificazione di livello 1 “Safe & Secure” o dalla nostra agenzia di viaggi certificata con “Safe & Secure”.

 

Cosa è successo e cosa sta accadendo in Sri Lanka durante lo sviluppo del nuovo coronavirus COVID-19?

Per informare a tutti coloro che sono interessati viaggiare in Sri Lanka nel prossimo futuro:

Lo Sri Lanka ha superato con successo lo stato del nuovo coronavirus.

A febbraio del 2020 abbiamo avuto un cittadino cinese con coronavirus. 

Questo viaggiatore messo in quarantena, fu guarito e dimesso. 

Più tardi ci sono stati casi isolati con il loro contagio per contatto, ma l’epidemia è stata molto ben contenuta.

Fino al 27 maggio 2021, ha avuto circa 174,861 casi positivi in tutto il paese. 

Di questo piccolo numero, circa 143.789 sono già stati dimessi e 31072 persone positive rimangono in quarantena negli ospedali governativi o nelle loro abitazioni. 

Il bilancio delle vittime totale è stato di 1325.

Pertanto, gran parte delle persone infette sono già guarite. 

I nuovi casi che si presentano riguardano lavoratori rimpatriati dal Medio Oriente o da altri paesi, anche da studenti dello Sri Lanka in paesi come l’Australia e l’Inghilterra, principalmente.

Dopo 14 giorni senza risultati di febbre o sintomi di influenza, vengono dimessi e possono condurre una vita normale.

In breve, in Sri Lanka non abbiamo avuto quella che è stata definita “infezione da gregge” grazie al severo lockdown e alle misure di protezione obbligatorie,  rigorosamente osservate dalla seconda metà di marzo del 2020.

Coronavirus-Marzo-2020-cose-il-corona-virus
 

Misure sanitarie e di protezione per tutti i cittadini

Dal primo momento in cui l’epidemia è stata dichiarata dall’Organizzazione mondiale della sanità, l’intero paese ha cambiato abitudini e costumi.

Il primo passo è stato applicato a tutti i supermercati, i ristoranti, gli hotel e le altre strutture.

Si procedette all’installazione di lavandini con sapone e gel igienizzanti che dovranno essere utilizzati obbligatoriamente prima di entrare nei luoghi in questione.

Nei casi in cui ciò non fosse possibile, troveremo la costante presenza di una persona addetta.

Allo stesso tempo, è stato imposto l’uso obbligatorio di indossare una mascherina e mantenere la distanza sociale di 1,5 metri tra le persone.

In questo momento in tutti gli hotel e le grandi strutture la temperatura viene controllata prima di entrare a tutte le persone.

Nel caso in cui venga rilevata della febbre, viene vietato l’accesso alle strutture.

Apertura di aeroporti, hotel e turismo in generale

Le autorità dello Sri Lanka hanno annunciato l’apertura dei confini dal 21 Gennaio 2021.

Nonostante ciò, lo Sri Lanka rimane molto consapevole dello sviluppo dell’epidemia nel resto del mondo.

Per entrare nel Paese oltre al visto turistico chiamato ETA, è necessario un’autocertificazione da compilare all’arrivo ed essere in possesso di un test PCR effettuato 96 ore prima dell’arrivo.

Inoltre all’arrivo in aeroporto, sarete sottoposti ad un PCR test veloce, poi ripetuto 5/6 giorni nello stesso Hotel, se la vostra permanenza supera i 7 giorni sarà effettuato un ulteriore test PCR.

I test devono essere acquistati al momento della richiesta del visto turistico (ETA) ad un costo di USD 40.00 cadauno.

Una volta accertata la nostra negatività dopo i 14 giorni, sarà possibile visitare qualsiasi località del Paese.

Lo Sri Lanka ha superato con successo questo duro test chiamato COVID-19, ma ci sono ancora molti paesi dove si verificano ancora positivi. Questo è il caso della vicina India, assolutamente fuori controllo.

Quindi le autorità dello Sri Lanka non hanno rilasciato autorizzazioni per passeggeri provenienti dal continente indiano, bloccando le entrate.

Sicuramente, avremmo paesi che non potranno viaggiare allo Sri Lanka per molto tempo, al momento non sono ammessi i Britannici.

Il costo del visto turistico ETA, da pagare online prima dell’arrivo, è di $ 40 Usa.

Per ulteriori informazioni riguardanti il Visto Turistico necessario per entrare allo Sri Lanka leggi pure il nostro articolo della nostra Guida di Viaggio

Alla fine del viaggio, i nostri clienti compilano un questionario in cui presentano le loro opinioni sulla nostra gestione e l’organizzazione del viaggio in Sri Lanka.

I viaggiatori valutano anche hotel, trasporti, guide in italiano e i nostri autisti che parlano inglese, italiano e spagnolo.

Inoltre, qualificano la nostra precedente gestione e durante il corso dell’itinerario.

Tutte le testimonianze sono ovviamente molto importanti per noi e ci costringono a migliorare la nostra missione come agenzia di viaggi in Sri Lanka.

Impariamo dalle loro critiche e cerchiamo sempre di migliorare quelle cose che i viaggiatori non amano.

Per favore, leggi i loro commenti per sapere che puoi affidarci l’organizzazione del tuo viaggio perché siamo un’agenzia specializzata in turismo in Sri Lanka.

Come risultato della nostra posizione a Kandy, nello Sri Lanka, creiamo i migliori itinerari per i viaggiatori ed è per questo che fanno commenti molto positivi che puoi leggere nelle oltre 150 opinioni che abbiamo raccolto finora.

Qui non ci sono tutti i clienti, solo alcuni di loro. Coloro che hanno voluto pubblicare i loro commenti sul nostro sito web :

https://srilankaviaggieden.com

Ci prendiamo cura di tutti i dettagli quando genitori viaggiano con bambini piccoli.

Per questo motivo, per noi, la valutazione che le famiglie fanno di noi è molto importante.
In tutti i viaggi di famiglia che abbiamo organizzato su misura e alla “carta” abbiamo ricevuto commenti molto positivi.

COVID 19 in Sri Lanka

Ai nostri conduttori viene richiesto di guidare con la massima cautela.

I commenti dei clienti di Viaggi Eden su gli autisti e le guide sono sempre di gratitudine e riconoscimento per il grande lavoro di questi professionisti.

Sia da guide che parlano italiano, sia da autisti che parlano italiano, inglese, spagnolo o francese.

COVID 19 in Sri Lanka